Cronaca Galleria Borbino

In carcere il responsabile dell'incidente di Abbadia in cui ha perso la vita Alex Consonni

In galera Nico Zizzi, il 42enne di Cantù che provocò il tamponamento nella galleria Borbino di Abbadia. L'uomo aveva già dei precedenti penali.

Lo scorso 26 luglio ha provocato l'incidente nel tunnel Borbino, ad Abbadia, in cui ha perso la vita Alex Consonni, 19enne residente a Brenna (Cantù): Nico Zizzi, responsabile del tamponamento che ha visto coinvolte cinque automobili, è stato incarcerato.


L'uomo, accusato di omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza, dopo che l'alcol test ne ha provato l'ubriachezza al momento dell'incidente, era già noto alle forze dell'ordine per aver scippato una donna nel 2008 a Milano, cui era seguita una fuga rocambolesca che aveva costretto gli agenti a sparare alcuni colpi di pistola alle ruote del motorino su cui scappava; la fuga era terminata con lo schianto dell'uomo contro un lampione.


A seguito di questi fatti, Zizzi era sottoposto a obbligo di firma, ma proprio il precedente del 2008 ha inciso sull'accusa attuale, portando i giudici che si occupano del caso a decidere per la carcerazione del pregiudicato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In carcere il responsabile dell'incidente di Abbadia in cui ha perso la vita Alex Consonni

LeccoToday è in caricamento