menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trenord, la protesta dei dipendenti: niente più controlli ai biglietti dopo le 19

Dopo l’aggressione a colpi di machete di giovedì sera, i controllori manifestano così il loro dissenso fino a quando sui treni non sarà messo a disposizione un adeguato personale di sicurezza

Niente più controllo dei biglietti dopo le 19.  Così i dipendenti di Trenord scelgono di protestare dopo l’aggressione a colpi di machete di giovedì sera, fino a quando sui treni non sarà messo a disposizione un adeguato personale di sicurezza.

Durante l’incontro con l’amministratrice delegata di Trenord, Cinzia Farisè, i sindacati hanno richiesto maggiore sicurezza sui treni, proponendo che per le tratte serali sia prevista la presenza di personale di security. L’azienda non avrebbero però fornito risposte soddisfacenti in merito, i sindacati hanno così deciso di attuare la loro protesta.

Da oggi niente più controlli ai biglietti dopo le 19 fino a quando l’azienda non fornirà, appunto, personale di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento