menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La lunga tavolata per My Secret Dinner sul lungolago

La lunga tavolata per My Secret Dinner sul lungolago

Lecco "vive" con la Notte Bianca: pieno di consensi per la serata di metà estate

My Secret Dinner, musei aperti fino a tarda serata, spettacoli in piazza: questa volta Lecco ha fatto "centro"

La discussione, in sostanza, si è ridotta al camion antiterroristi messo sul lungolario Isonzo. Basta questo per far capire che questa volta Lecco ha fatto "centro" in maniera convincente, organizzando la "Notte Bianca" in maniera inappuntabile, offrendo un programma scaglionato fino a tarda notte. 

Le piazze centrali si sono animate con tanta musica (eventi a cura di LTM): 

  • piazza Cermenati, Dario Oldani presenta “Discoteca nazionale” con dj De Sabato di RTL 102.5 dalle 23.00 alle 2.00; 
  • piazza XX Settembre duo musicale "Vale e Steven" dalle 19 alle 21 e giochi gonfiabili per i bambini dalle 20.00 alle 23.00; 
  • piazzetta del Pozzo performance teatrale "Qui si perde sempre" a cura di Osteoporosys Dance Theatre dalle 21.30 alle 23.00; 
  • piattaforma a lago musica latino americana dalle 21.30 con Movida Latina; 
  • piazza Garibaldi Orchestra Macho musica anni 70-80 dalle 21.15 .

Durante la serata, dalle 21.00, è stato inoltre possibile salire a bordo delle storiche imbarcazioni tipiche della città di Lecco, le Lucie, per godere la vista della città illuminata dalle acque del nostro lago, grazie alla collaborazione del Gruppo Manzoniano Lucie. Uno splendido scenario, da angolazione diversa, si è potuto ammirare anche dalla ruota panoramica al monumento dei Caduti. 

E ancora, l’atteso appuntamento con la “My Secret Dinner” la cena la cui località “top secret” è stata svelata ai partecipanti solo all’ultimo momento. Nel 2016, quasi 700 persone, tutte rigorosamente vestite di bianco con dettagli rossi, si erano date appuntamento sul lungolago per il pic-nic più chic della città curato dall'Associazione Punto Linea Love.

Ma non solo intrattenimento. La sera di sabato 15 luglio è stato possibile fare una vera e propria full immersion nella cultura cittadina. L’ingresso ai Poli museali era gratuito ed esteso fino alle 23.00 con orario continuato dalle 10.00. Anche la Biblioteca civica è stata aperta eccezionalmente dalle 17.00 alle 22.00 con due appuntamenti: “Libri e Film della notte” e “Tutti svegli: storie della buonanotte” letture ad alta voce per bambini dai 4 ai 10 anni (prenotazione obbligatoria) a cura del Comune di Lecco in collaborazione con il gruppo volontarie “Leggere per gioco, leggere per amore”. Alle 18.00 a Palazzo Paure, si è tenuta la visita guidata della mostra “Tino Stefanoni. Pittura oltre la pittura. Opere dal 1966 al 2016” a cura di Barbara Cattaneo. Alle 21.00 a Palazzo Belgiojoso “Ad occhi chiusi nel museo #1” percorso sensoriale per vedenti e non vedenti nel museo di Storia naturale a cura di Chiara Crotti, Francesca Minchiotti e Daniele Re (prenotazione obbligatoria). Dalle 21.00 anche il Planetario ha aperto le porte per la Notte Bianca per andare alla scoperta di Saturno e dei segreti della luce: osservazione del cielo e laboratori sulla luce, anche quella invisibile (iniziative gratuite).

E, a giudicare dalle reazioni suoi social, l'intento di unire varie frange di persone, riunitesi in massa per le vie cittadine, è stato raggiunto. Camion a parte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento