rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Alto e Basso Lago / Lungolario Piave

Notte segnata da alcol e violenza a Lecco: tre giovani finiscono in ospedale

A Pradello soccorsi in azione per un 18enne vittima di un'aggressione: le sue condizioni sono gravi. Una ragazza è finita al Manzoni per consumo eccessivo di alcol, così come un 30enne a Costa Masnaga

Ancora una volta notte movimentata nel Lecchese, segnata da alcol e violenza, nella quale tre giovani sono finiti in ospedale.

L'evento più rilevante intorno alle 3 a Pradello a Lecco, dove si è consumata un'aggressione: a farne le spese un 18enne rinvenuto privo di sensi (ma senza traumi esterni evidenti), subito trasportato in codice rosso all'ospedale Manzoni dal personale della Croce rossa. Sull'episodio indagano le forze dell'ordine.

Un'ora prima l'ambulanza, questa volta della Croce San Nicolò, era stata costretta a intervenire sempre a Pradello per soccorrere una 18enne colpita da intossicazione etilica.

Un altro caso di eccesso di consumo di alcolici si è verificato nella notte fra sabato e domenica, in via Nazario Sauro a Costa Masnaga prima della 1: un 30enne è stato soccorso dal personale dell'Sos Lurago e trasportato in codice verde all'ospedale di Erba.

Il piano operativo di controllo

Per quanto riguarda l'emergenza violenza in città, che negli ultimi mesi ha fatto registrare diversi episodi, le istituzioni sono al lavoro alla ricerca di soluzioni-argine: più volte è stato riunito il Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, con la redazione di un piano operativo di rafforzamento dei pattugliamenti e di controllo costante, "perché la delinquenza - aveva spiegato il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni - anche qualora si trattasse di microcriminalità, non deve attecchire, soprattutto se correlata a fenomeni di spaccio. Nessuna tolleranza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte segnata da alcol e violenza a Lecco: tre giovani finiscono in ospedale

LeccoToday è in caricamento