menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Davide Milani, nuovo prevosto di Lecco

Don Davide Milani, nuovo prevosto di Lecco

Nuovo Prevosto, indiscrezioni confermate: don Milani succede a monsignor Cecchin

Il 47enne diventerà prevosto della città di Lecco a partire dal prossimo settembre

E' monsignor Davide Milani il nuovo prevosto di Lecco; succede a monsignor Franco Cecchin, arrivato all'età pensionabile e destinato verso un nuovo contesto. L'annuncio è arrivato poco fa per bocca del vicario episcopale monsignor Maurizio Rolla, presente presso la Basilica di San Nicolò per il consiglio pastorale.

Don Milani è originario di Valgreghentino, ha 49 anni ed è prete da diciassette. Negli ultimi anni ha ricoperto il ruolo di responsabile dell'ufficio comunicazioni sociali della diocesi e portavoce dell'arcivescovo a partire dal 2007; come detto, sarà operativo a Lecco a partire dal prossimo settembre.

Monsignor Cecchin va in pensione dopo quasi cinquant'anni di sacerdozio 

Il suo curriculum

Davide Milani (Lecco, 5 dicembre 1968), ordinato sacerdote nel 2001, è responsabile dal 2007 della Comunicazione dell’Arcidiocesi di Milano e portavoce dell’Arcivescovo di Milano (dal 2007 al 2011 per il card. Dionigi Tettamanzi, dal settembre 2011 per il card. Angelo Scola). Nel 2015 è nominato inoltre responsabile della Comunicazione della Chiesa in EXPO. Membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Ente dello Spettacolo (FEdS) dal 2014, è anche membro del Consiglio di Amministrazione di “Oltre”, società di comunicazione editrice di “Scarp de Tenis”, mensile nazionale dei senza fissa dimora. Tiene docenze per il Master di comunicazione MASPI dell’Università IULM di Milano. È stato responsabile inoltre della comunicazione dell’Incontro Mondiale delle Famiglie con papa Benedetto XVI (Milano, 30 maggio - 2 giugno 2012).ù

L'augurio del sindaco Virginio Brivio

"Monsignor Davide Milani è una persona che conosce molto bene la città di Lecco, che ha frequentato prima come studente e poi come lavoratore e sacerdote - commenta il Sindaco di Lecco Virginio Brivio -, la sua esperienza passa anche attraverso gli anni spesi al fianco degli Arcivescovi Dionigi Tettamanzi e Angelo Scola, nel corso dei quali ha anche collaborato in prima persona alla realizzazione di iniziative in città che promuovevano, fra le altre cose, un imprescindibile dialogo tra laici e credenti, che è passato per esempio attraverso I Dialoghi di Vita Buona.

Il mio auspicio è di poter proseguire con Monsignor Davide Milani in questo senso, nel solco di un dialogo aperto, schietto e produttivo che ci coinvolge in un condiviso impegno in favore della nostra comunità, in un momento di grande trasformazione come quello attuale, che necessita di attenzione, intuizione e, come sempre, grande impegno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento