menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle etichette personalizzabili (da nutella.com)

Una delle etichette personalizzabili (da nutella.com)

Nutella, le etichette in dialetto parlano anche lecchese e brianzolo

La crema di casa Ferrero lancia le "Dialettichette", ecco come si possono personalizzare in chiave lecchese

Un buongiorno diverso per ogni parte d'Italia.

È questa la nuova iniziativa di Nutella, che nei giorni scorsi ha lanciato le "Dialettichette": dopo le etichette personalizzate e personalizzabili con nomi e frasi, ora gli appassionati della crema di nocciole più famosa al mondo potranno creare il proprio vasetto "personalizzato" con una delle parole simbolo della loro provenienza gegrafica.

E così ai lecchesi e ai brianzoli basterà andare sul sito ufficiale di Nutella per trovare l'etichetta più adatta al loro risveglio: Lecco è inserita nell'area 7, insieme a Milano, Sondrio e Monza e Brianza, e offre diverse possibilità, al classico "Bun dì" all'esortazione "'Nem!", fino al più perentorio "Alùra?", adatto ai più pigri e ai professionisti del ritardo.

«È un viaggio nell'Italia dei dialetti, una celebrazione dell'Italia in tutti i suoi aspetti, le sue bellezze e le sue parlate - spiega l’azienda - Perché ogni regione ha le sue espressioni tipiche, ma l'entusiasmo è universale. Per questo, Nutella sul proprio sito ha messo a disposizione dei clienti un vero e proprio “manuale linguistico dell’entusiasmo”, una vera e propria guida alla bellezza del nostro Paese». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento