menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nutrie, l'intervento del Codacons: «Il Comune organizzi un censimento»

Il sovraffollamento di nutrie lungo le rive del lago e dell'Adda continua a fare discutere. L'associazione dei consumatori: «Necessario sensibilizzare i cittadini»

Il sovraffollamento di nutrie lungo le rive del lago e dell'Adda continua a fare discutere. Dopo la pubblicazione di un nostro articolo nella giornata di giovedì, in cui il biologo Samuele Venturini suggeriva come soluzione al problema una vasta campagna di sterilizzazione, sull'argomento è intervenuto anche il Codacons. L'associazione dei consumatori ha ripreso proprio l'articolo di Lecco Today per sostenere la stessa tesi portata dal ricercatore scientifico.

Il biologo: «Quello che c'è da sapere sulle nutrie»

«Si tratta - spiega il Codacons attraverso un comunicato - di un problema in aumento che sta scombussolando la tranquillità della città, è evidente la necessità di un intervento prima che la situazione degeneri. Codacons chiede l'intervento del Comune di Lecco organizzando un censimento degli animali e la loro sterilizzazione, al fine di garantire un ambiente salubre ai cittadini e risolvere una problematica comunque presente, come accade ogni volta che una specie non origiaria del territorio vi si ambienta. Sarebbe utile anche una campagna di sensibilizzazione per i residenti, in modo da fornire tutte le informazioni necessarie per far vivere in tranquillità la convivenza con gli animali».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento