menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvia Priori e Roberto Gèrbolès in scena

Silvia Priori e Roberto Gèrbolès in scena

Oggiono: applausi per gli Shabbes Goy di Teatro Blu

La compagnia Teatro Blu fa rivivere sul palco le atmosfere yiddish e la storia d'amore de "Il muro invisibile" di Harry Bernstein

Ieri sera la rassegna “Terra Laghi – Festival di Teatro nell'Insubria” ha fatto tappa ad Oggiono con lo spettacolo “Shabbes Goy”, una produzione di Teatro Blu in collaborazione con Moni Ovadia, in cui i personaggi principali, Lily e Arthur, e tutto il microcosmo de “Il muro invisibile” di Harry Bernstein si animano sul palco, grazie all'eleganza scenica di Silvia Priori e Roberto Carlos Gèrbolès, alle musiche interpretate dall'Ensemble Orient Express e alla talentuosa voce di Francesca Galante.

Chi sono gli Shabbes Goy? Goy è il termine yiddish con cui ci si riferisce a chi non è ebreo; Shabbes Goy è “il gentile del sabato”, ossia una persona impiegata da una famiglia ebrea osservante affinché svolga le attività vietate agli ebrei durante il sabato.

Attraverso lo studio de “Il muro indivisibile”, che racconta la reciproca discriminazione tra famiglie ebree e cristiane che regnava nella via di una cittadina del nord dell'Inghilterra, Silvia Priori e Roberto Gèrbolès son riusciti a dare voce alle emozioni dell'amore di Lily e Arthur, un amore contrastato e sempre messo in difficoltà da tutti e dagli eventi storici che fanno da sfondo alla vita quotidiana del loro quartiere, la prima guerra mondiale e le difficili condizioni di vita e di lavoro degli operai. Ai monologhi dei due protagonisti si alternano scene di vita quotidiana in puro stile teatro yiddish: musiche, canti e sketch ironici propri della cultura folcloristica yiddish che assume sfumature e espressioni linguistiche che non possono essere quelle dell'ebraico, adottato invece per le preghiere.

Il pubblico presente ha seguito con attenzione e riflessione lo spettacolo per tutti i novanta minuti della durata, tributando alla fine convinti e sinceri applausi agli artisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento