menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Bachelet dove è avvenuto l'inseguimento (foto Google)

Via Bachelet dove è avvenuto l'inseguimento (foto Google)

Oggiono, auto rubata in via Bachelet: i ladri si danno alla fuga

Sul veicolo i carabinieri hanno trovato attrezzi da scasso: proseguono le ricerche

Rocambolesco inseguimento a Oggiono tra carabinieri e presunti ladri. Ieri sera, venerdì 27 marzo, intorno alle 21 in via Bachelet, gli agenti impegnati in un servizio di perlustrazione hanno intercettato una Nissan Qashqai di colore bianco, già segnalata nei giorni precedenti come veicolo in uso a sospetti autori di furti in abitazione.

Il veicolo risultava infatti essere stato rubato a Cassina de Pecchi, in provincia di Milano, lo scorso 7 febbraio proprio a seguito di un furto ian una cas. I quattro malviventi che si trovavano a bordo dell’auto, al momento non identificati, alla vista della pattuglia si sono dati alla fuga, invertendo repentinamente il senso di marcia per poi dirigersi a tutta velocità verso la stazione ferroviaria, dove hanno abbandonato precipitosamente il veicolo, fuggendo a piedi e dileguandosi nei boschi della zona.

Immediata è scattata la ricerca da parte delle autopattuglie in servizio, supportate anche da quelle dei comandi arma limitrofi, prolungatasi fino a notte inoltrata, che non ha purtroppo consentito di individuare i fuggitivi.

Il veicolo è stato tuttavia ispezionato: i carabinieri hanno comunque recuperato numerosi attrezzi da scasso, tra cui mazze ferrate, piedi di porco, due flessibili completi di dischi per taglio, cacciaviti di grosse dimensioni, nonché guanti e torce, tutto materiale che non lascia dubbi su quali fossero le “intenzioni” dei quattro malviventi, ai quali i militari, con il loro intervento, hanno sicuramente impedito di commettere furti nel territorio.

Proseguono gli accertamenti, anche di natura tecnica sul veicolo, volti a cercare di identificare i quattro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento