Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Via Kennedy

Oggiono, al via la mobilitazione online per la caserma dei carabinieri

Il cantiere è fermo da anni: il rischio è che si trasformi in eterna incompiuta

Il cantiere di via Kennedy (foto oggiononews.it)

Non si arrende il sindaco di Oggiono Roberto Paolo Ferrari di fronte alla situazione di stallo in cui versa il cantiere della nuova caserma dei Carabinieri di via Kennedy. Il primo cittadino, sostenuto dalla giunta oggionese, ha lanciato in questi giorni una mobilitazione online, consultabile sul sito www.oggiononews.it per far ripartire i lenti, in questo caso lentissimi, ingranaggi della burocrazia statale.

Una petizione virtuale che era stata sollecitata dalla minoranza in consiglio in seduta comunale e che ha preso avvio proprio in questi giorni. I lavori alla nuova caserma sono in stato di fermo ormai dal 2010, dopo l’abbandono del cantiere da parte della ditta appaltatrice. A poco o nulla sono serviti gli incontri tra l’Amministrazione oggionese e il Provveditorato ai lavori pubblici allo scopo di trovare la quadra affinchè l’appalto venisse riassegnato ad una nuova ditta, Il timore condiviso degli oggionesi è che la caserma, da cantiere fantasma, si trasformi in eterna opera incompiuta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggiono, al via la mobilitazione online per la caserma dei carabinieri

LeccoToday è in caricamento