menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oggiono, in macchina la refurtiva: arrestato e condannato

I carabinieri sono stati allertati dalle videocamere, che rilevano il passaggio delle auto "di interesse investigativo"

Un ladro "seriale" è finito in manette, nella notte del 27 ottobre, grazie alle videocamere, che - ad Oggiono - rilevano il passaggio delle auto "di interesse investigativo".

I fatti. I carabinieri sono stati allertati dal sistema intorno alle ore 2 e, sulle tracce del veicolo, una Ford Galaxy di colore grigio, lo hanno intercettato in una via del centro cittadino; al volante Lorenzo Maria Ferri, 36 anni di Milano, incensurato.

A bordo del mezzo, perquisito, è stato rinvenuto numeroso materiale, tra cui una Vespa Piaggio, 2 biciclette, un casco, casse audio, alcuni kit di chiavi ed altro, per un valore di circa 7mila euro, provento di un furto appena commesso in 3 box del paese (12 quelli effratti, nrd). Inoltre, la perquisizione del veicolo ha permesso di rinvenire anche 9 telecomandi per apertura di cancelli elettrici ed una torcia elettrica.

La refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari, che - non ancora accortisi del furto - lo hanno, poi, denunciato ai carabinieri.

Il milanese è stato arrestato per furto aggravato continuato e - in mattinata - è stato processato per direttissima e condannato a 2 anni di reclusione, pena sospesa.

Foto Oggiono-4

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento