Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Rubava le offerte in chiesa, cinquantenne arrestato a Oggiono

L'indagine partita da una segnalazione del prevosto, i carabinieri lo hanno colto in flagrante

È finito in manette per aver rubato le offerte in chiesa a Oggiono: nei guai Francesco Cerbino, classe 1965, residente a Carnate (Mb).

A insospettirsi per primo, convinto che qualcuno sottraesse le buste con elemosine dei fedeli dalla cassetta della chiesa parrocchiale, è stato proprio il provosto di Oggiono, don Maurizio Mottadelli, che ha segnalato i suoi dubbi ai carabinieri del paese: i militari hanno dunque deciso di verificare le ipotesi del parroco infilando nella cassetta alcune “buste civetta”, che hanno visto puntualmente sparire.

La trappola per il 50enne è quindi scattata nel pomeriggio di ieri 27 settembre: puntando sul facco che l’uomo sarebbe arrivato a “prelevare” le offerte depositate dai fedeli alla messa del mattino, i carabinieri si sono nascosti nei confessionali e hanno aspettato, e Cerbino non si è fatto attendere. I militari lo hanno visto arrivare, dirigersi verso la cassetta delle offerte e lì, cercando di non farsi notare dalle poche persone rimaste in chiesa, tirare fuori monete e banconote grazie a una rotella metrica cui aveva attaccato del nastro adesivo.

I militari hanno atteso che il ladro uscisse dall’edificio per entrare in azione, bloccandolo e arrestandolo per furto aggravato.

Dopo la notte passata nelle camere di sicurezza della Compagnia di Merate, Cerbino, identificato come nullafacente e con precedenti specifici, questa mattina è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per l’udienza di convalida, mentre l’attrezzatura in suo possesso è stata sequestrata.

Orai i carabinieri di Merate stanno svolgendo accertamenti per verificare se il 50enne possa essere responsabile di colpi analoghi in altre chiese della provincia e della Brianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava le offerte in chiesa, cinquantenne arrestato a Oggiono

LeccoToday è in caricamento