menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In un film la tragedia della filande di Oggiono del 1898

Sabato 20 giugno sarà proiettata l'opera firmata dal Monte di Brianza e dal giovane regista Mattia Conti

Un film su una tragedia del lavoro di fine Ottocento. Si terrà sabato 20 giugno la proiezione del cortometraggio "Te la do me la Merica", opera realizzata dal giovane regista di Molteno Mattia Conti, in collaborazione con l'associazione Monte di Brianza. L'appuntamento prenderà il via alle 21 presso la fabbrica dei fratelli Donadeo, in via Leopardi, a due passi dalla stazione.

La proiezione rappresenta un autentico evento per il paese, dal momento che la sua realizzazione ha raccolto in questi mesi un'ampia eco, tanto che in passato persino la Rai dedicò un servizio all'iniziativa. "La nostra associazione si occupa di valorizzare la storia del territorio - spiega Giovanni Corti, presidente del Monte di Brianza - Durante una ricerca ci siamo imbattuti nella vicenda della fabbrica Triangle di New York, dove nel 1911 morirono in un incidente oltre cento operaie: fatto che diede poi vita alla festa della donna. Nei nostri studi siamo riusciti a recuperare gli atti del processo".

Il Monte di Brianza ha quindi andato alla ricerca di analoghi episodi sul nostro territorio. "E li abbiamo trovati - prosegue Corti - L'1 febbraio 1898 un ciclone si rovesciò sul Lecchese, provocando gravissimi danni. A Oggiono parte del campanile rovinò sulla chiesa. Ma soprattutto, vennero abbattuti dei comignoli. che finirono per colpire le operaie di una filanda, provocando sei vittime".

Il film racconta gli atti del processo Triangle, seguiti dalla ricostruzione degli eventi che devastarono la Brianza. "L'opera è diretta da Mattia Conti e si avvale di attori del territori, tra i quali i componenti dei gruppi teatrali Stendhal di Oggiono e di Annone. Molte parte sono recitate in dialetto. E' un'opera corale, che ci auguriamo possa raccogliere l'attenzione di tutti gli spettatori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento