menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olgiate, ubriaco minaccia il suicidio e occupa i binari, poi aggredisce i carabinieri

L'uomo è stato arrestato per lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Urlava frasi sconnesse e imprecava, importunando le persone intorno a lui alla stazione di Olgiate Molgora: nella serata di ieri primo settembre un uomo in forte stato di alterazione è stato arrestato dai carabinieri per diversi reati, fra cui resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Le numerose segnalazioni alle forze dell’ordine sono arrivate intorno alle 19:30 e i carabinieri di Brivio, una volta giunti sul posto, si sono trovati davanti un  pregiudicato 38enne di Calco, Luca Funghini, che urlava frasi sconnesse e imprecazioni.

I carabinieri hanno cercato quindi di instaurare un dialogo per indurlo a calmarsi, ma il 38enne, urlando di volersi suicidare, ha occupato i binari ferroviari, determinando una situazione di immediato e reale pericolo, facendo anche bloccare, per ragioni di sicurezza, la circolazione ferroviaria.

A quel punto i militari, raggiunti nel frattempo da una pattuglia di colleghi di Olginate, hanno deciso di intervenire per evitare conseguenze drammatiche e per ripristinare la circolazione dei treni: l’uomo però si è opposto alla decisione dei carabinieri di “rimuoverlo”, e ha reagisto con insulti e spintoni ai militari, causando inoltre, a uno di loro, lievi lesioni ad un ginocchio.

Trasferito presso la caserma di Brivio, è stato dichiarato in stato di arresto per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali, rifiuto di fornire le proprie generalità ed ubriachezza molesta. In caserma l’uomo è stato trattenuto fino a stamattina, in attesa del processo con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento