menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via San Rocco a Olginate (Google)

Via San Rocco a Olginate (Google)

Olginate, giovane sotto effetto di stupefacenti prende a bastonate un'icona della Madonna

All'arrivo dei carabinieri il giovane ha reagito in maniera violenta

Si è accanito contro un’immagine della Vergine Maria G.A., 23enne arrestato ieri 11 marzo dai carabinieri di Olginate.

Nella mattinata di ieri il giovane, già noto alle forze dell’ordine, si trovava in via San Rocco quando, in forte stato di alterazione, dovuto probabilmente all’assunzione di stupefacenti, ha colpito più volte, con un bastone, l’immagine della Madonna dipinta sul muro della cappella che si trova a lato della chiesa dedicata al Santo di Montpellier, distruggendo i vasi di fiori e la mensola su cui erano poggiati e, non contento, ha divelto dal muro le lampade votive, danneggiando l’impianto elettrico. 

Non solo: una volta finito con la Vergine, il giovane ha danneggiato anche la cassetta di contenimento di un contatore del gas installata poco distante.

Ad assistere alla scena alcuni residenti della via, che hanno avvisato i militari: una volta sul posto, i carabinieri hanno dovuto affrontare la resistenza del giovane esagitato, il quale ha reagito violentemente alla presenza dei tutori dell’ordine, prima di venire bloccato e disarmato.

Immediatamente perquisito, il 23enne è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish: la perquisizione è quindi proseguita nell’abitazione del giovane, domiciliato da alcune settimane in un bungalow nel campeggio di Garlate. Lì i carabinieri hanno rinvenuto altri 80 grammi di stupefacente, già diviso in dosi pronte per la vendita.

A quel punto sono scattate le manette ai polsi del giovane, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L’arrestato è stato quindi condotto alla caserma di Merate, dove rimarrà in una camera di sicurezza fino all’udienza di convalida dell’arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento