menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oliveto Lario, i Carabinieri arrestano un latitante

L'uomo utilizzava spesso false identità per commettere truffe in tutta Italia

Nella giornata di ieri 22 luglio 2016, i Carabinieri della Stazione di Oggiono e del NORM di Merate, al termine di una congiunta attività d’indagine, hanno arrestato Valle Giorgio, 66enne di Valmorea (CO), nullafacente, pregiudicato, dovendo scontare una pena di mesi 8 e giorni 20 per essersi reso responsabile di delitti contro la fede pubblica, provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Como a seguito di sentenza definitiva di condanna risalente al novembre 2013.

L'indagine è nata da una segnalazione raccolta dai militari della Stazione di Oggiono nel loro territorio, i quali, operando in sinergia con il personale del Nucleo Operativo di Merate, sono riusciti ad individuare l'uomo ad Oliveto Lario, dove si era recentemente trasferito dopo una breve permanenza in un’abitazione di Lecco.

Dopo aver accertato la sue esatte generalità, anche in considerazione delle note capacità dell’uomo di utilizzare false identità per commettere truffe nel corso della sua prolungata “carriera”, che l’hanno portato anche all’attenzione delle cronache nazionali, i Carabinieri nelle prime ore del pomeriggio di ieri lo hanno fermato in un abitazione della frazione di Onno, ponendo fine alla sua latitanza.

Dopo essere stato accompagnato presso la Caserma di Merate per l’espletamento delle formalità di rito ed avere informato la competente Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Lecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento