menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto ANSA

Foto ANSA

Duplice omicidio di Caravaggio: confessa il fratello di una delle vittime

Dopo ore di indagini serrate, due persone sono state fermate per il duplice omicidio in una sala slot del Bergamasco di Carlo Novembrini e Maria Rosa Fortini

Dopo ore di indagini serrate, due persone (il fratello e la sorella dell'uomo ucciso) sono state fermate dai carabinieri e portate in caserma per il duplice omicidio di un uomo e una donna avvenuto in una sala slot a Caravaggio (Bergamo). Nella notte il fratello dell'uomo ha confessato: Maurizio Novembrini, pregiudicato di 43 anni residente a Treviglio, ha fatto irruzione nel locale e, armato di pistola, ha tolto la vita al fratello Carlo e alla compagna Maria Rosa Fortini. Come ipotizzato dagli inquirenti, la causa è da ricercare in una questione di onore familiare.

Omicidio Caravaggio, due persone fermate

Le due vittime, Carlo Novembrini e Maria Rosa Fortini, erano legate da una relazione da circa quattro anni e l'uomo, un ex sorvegliato speciale, legato al clan Madonia, aveva scontato anni al 41bis.

I due fermati sono stati bloccati dai carabinieri del comando di Bergamo nella zona di Treviglio e sono stati portati in caserma per essere interrogati. Il fermo è scattato a tarda sera. Poi, è arrivata la confessione dell'uomo, accompagnato dalla sorella sul luogo dell'omicidio.

La dinamica dell'omicidio

?Il duplice omicidio è avvenuto nella sala slot della catena Gold Cherry attorno alle 18:15 di mercoledì: il killer sarebbe arrivato nei pressi del complesso commerciale a bordo di un'utilitaria nella quale si trovava la donna. Sceso dall'auto, sarebbe entrato nella sala delle slot machine e a colpo sicuro avrebbe fatto fuoco contro la coppia. Pochi colpi, sparati con precisione, senza badare alle tante telecamere e senza colpire gli altri clienti della sala slot. Poi la fuga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento