menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scorcio del lungolago a Vercurago. Anche in quest'area sono state accese le telecamere per la sicurezza.

Uno scorcio del lungolago a Vercurago. Anche in quest'area sono state accese le telecamere per la sicurezza.

Operative 25 telecamere, anche a Vercurago un "Grande Fratello" per la sicurezza

Potenziato il sistema di videosorveglianza presente in paese. Oltre alla centrale via Roma, più controlli nella zona del lungoAdda e in via San Mauro

Potenziato il sistema di videosorveglianza di Vercurago. Ben 25 telecamere sono operative dai giorni scorsi 24 ore su 24 nel comune tra Lecco e Calolziocorte. Dopo Olginate, anche a Vercurago si accende dunque un “Grande Fratello” per garantire un migliore controllo e monitoraggio del territorio, anche con lettori targhe allo scopo di individuare eventuali veicoli sprovvisti di assicurazione e revisioni. Una decina le telecamere aggiunte nelle ultime settimane rispetto a quelle già funzionanti. Praticamente tutti gli accessi al paese sono ora sotto i riflettori del sistema collegato con il comando della Polizia municipale guidato da Davide Rovagnati. L'obiettivo è garantire sempre più sicurezza. 

A Olginate già funzionanti 40 telecamere

«Tra le zone monitorate c’è anche quella a lago, molto frequentata, oltre a via Roma e a via San Mauro - spiega il sindaco Carlo Greppi - Si tratta di un intervento importante per la sicurezza e per la prevenzione, le telecamere hanno sotto controllo gran parte del paese e serviranno anche per contrastare l’eventuale abbandono di rifiuti». Per quest’ultimo scopo sarà possibile anche l’utilizzo di tue telecamere mobili. Ma la priorità è proprio quella della sicurezza e dell’individuazione di eventuali autori di reati in azione o in fuga dal territorio. Il sindaco Greppi ha ricordato infatti che le telecamere di via San Mauro, per esempio, sono state previste a seguito di un confronto con le forze dell’ordine dal quale era emerso che proprio lungo quella strada che si collega con la Lecco-Bergamo mancavano sistemi di controllo per possibili auto in fuga dalla frazione del Pascolo e dall’Olginatese. Sempre nella zona di via San Mauro, a ridosso della linea ferroviaria, si erano inoltre verificati in passato furti nelle abitazioni.

Il “Grande Fratello” di Vercurago si unisce dunque a quelli di Olginate e della vicina Calolziocorte dove le telecamere riprendono in particolare i veicoli in transito lungo la Lecco Lecco-Bergamo e quelli che percorrono i due ponti sull’Adda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento