Cronaca

Operazione "Gorilla", nuovi ordini di carcerazione per i giovani arrestati

Dopo l'operazione condotta dai carabinieri di Merate, una seconda ordinanza di custodia cautelare da Brescia

Ducka, Aleksi e Habili sono stati arrestati fra il 9 e l'11 novembre scorsi (foto rep.)

Nel pomeriggio di martedì 17 novembre i carabinieri di Merate hanno notificato un ulteriore ordine di carcerazione a tre giovani detenuti, emesso nei loro confronti dalla Procura di Brescia.

Si tratta di tre dei quattro ragazzi finiti in manette nei giorni scorsi con l’operazione “Gorilla” dei carabinieri di Merate: i 22enni Marjus Ducka, detenuto a Bergamo, e Claudio Aleksi, in carcere a Monza come il 23enne Shpetim Habili, tutti e tre di origine albanese.

L’ordinanza di custodia cautelare è arrivata grazie alle indagini svolte dai militari meratesi nell’ambito dell’operazione “Gorilla”. Si è infatti scoperto che i tre giovani arrestati avevano messo a segno un furto nell’abitazione di un “grossista” della cocaina in provincia di Brescia: di ciò è stata quindi informata la magistratura del capoluogo, per competenza territoriale, e dopo una rapida fase istruttoria, l’Autorità giudiziaria ha notificato la seconda ordinanza di carcerazione vista pericolosità individuale dei tre arrestati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Gorilla", nuovi ordini di carcerazione per i giovani arrestati

LeccoToday è in caricamento