rotate-mobile
Cronaca

Ora della Terra 2015, già otto i Comuni del lecchese aderenti alla manifestazione del Wwf

Palazzi comunali, scuole e monumenti, ecco dove si spegneranno le luci il 28 marzo

Continuano le adesioni dei Comuni lecchesi all'Ora della Terra, manifestazione mondiale che punta a sensibilizzare i cittadini al problema del cambiamento climatico e della necessità di ridurre lo spreco delle risorse.

Dopo Tremenico, primo ad aderire, sono altri 7 i Comuni della provincia che il 28 marzo, dalle 20.30 alle 21.30, spegneranno l'illuminazione di uno o più edifici pubblici, prendendo così parte all'evento simbolico più esteso del mondo.

Le luci dei palazzi comunali si spegneranno, infatti, a Lecco, Tremenico, Galbiate, Colle Brianza e Dorio, mentre a Barzago sarà buio nell'area antistante il Municipio. A Montevecchia, in collaborazione con la parrocchia locale, si spegnerà il santuario della Madonna del Carmelo, simbolo del paesino che svetta sulla Brianza e a Bellano, infine, sarà buio sul palazzo sede dell'Istituto comprensivo. A Dorio, oltre al palazzo comunale, luci spente anche al cimitero e nella via adiacente e sul campanile della chiesa di San Giorgio.

L'Ora della Terra, lanciata nel 2007 come manifestazione nella sola città di Sidney, nel corso degli anni ha raccolto consensi in un numero sempre maggiore di Paesi, fino ad arrivare, nell'edizione 2014, alla partecipazione di 7mila città in 163 Stati, con il coinvolgimento di oltre 2 miliardi di persone.

L'evento, promosso dal Wwf, prevede lo spegnimento della luce elettrica per un'ora in monumenti, luoghi simbolo e sedi istituzionali, ma anche in uffici, imprese e abitazioni private di tutti i cittadini che vogliano aderire, seguendo il fuso orario.

Lo slogan Change Climate Change – Use your power, che invita a "cambiare il cambiamento climatico" usando, ovvero risparmiando, l'energia elettrica di cui ognuno di dispone nella propria casa, o luogo di lavoro, secondo il Wwf costituisce «una vera e propria sfida per il futuro di milioni di cittadini e celebrities, aziende e amministrazioni, ciascuno chiamato a  promuovere un’azione capace  di generare un vero e proprio cambiamento e combattere il cambiamento climatico».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora della Terra 2015, già otto i Comuni del lecchese aderenti alla manifestazione del Wwf

LeccoToday è in caricamento