menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Azienda ospedaliera, al via le borse di studio/lavoro per i figli dei dipendenti

Dopo il contributo per l'asilo nido, ecco i tirocini retribuiti per i figli dei lavoratori: nove borse di studio da sei mesi a 500 euro mensili.

Dopo il contributo per l'asilo nido, l'Azienda ospedaliera di Lecco continua le iniziative di welfare aziendale rivolte a sostenere le famiglie dei dipendenti: in accordo con le Rappresentanze sindacali unitarie e con le maggiori organizzazioni sindacali, infatti, l'Azienda ha aperto il bando per l'assegnazione di 9 borse di studio/lavoro che permetteranno ai figli dei lavoratori di svolgere un tirocinio retribuito con 500 euro al mese, per 6 mesi.


Di queste, 3 borse sono indirizzate all'area amministrativa e 6 all'area sanitaria, e possono farne richiesta i figli dei dipendenti che siano disoccupati o inoccupati, in possesso del diploma di scuola secondaria superiore oppure di una laurea (triennale, magistrale o a ciclo unico) e che abbiano un'età massima di 28 anni.


Per quanto riguarda l'ambito sanitario, i laureati in Medicina e chirurgia dovranno avere anche il diploma di specializzazione, e la soglia di età viene elevata fino a 35 anni.


Le domande possono essere consegnate fino al 30 settembre 2014, dopodiché verranno stilate due graduatorie separate, una per il settore amministrativo e una per il settore sanitario: a pesare sulla valutazione saranno il titolo di studio e la durata del periodo di disoccupazione o inoccupazione.


Le informazioni dettagliate sull'iniziativa si possono consultare sul sito dell'Azienda ospedaliera, oppure cliccando questo link.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento