menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Lecco

L'ospedale di Lecco

Manzoni, proseguono i lavori di installazione dell'impianto tv

Successivamente si procederà con l'intervento agli ospedali di Bellano e Merate, 757 gli apparecchi in arrivo

Procede, di buona lena, l’installazione dei nuovi monitor televisivi presso le camere di degenza dell’azienda ospedaliera. Ad oggi sono stati ultimati i lavori presso tutta l’area cardiovascolare e chirurgica del Manzoni e ci si appresta ad intervenire presso il settore materno infantile e di area medica.

Entro la prima decade di maggio dovrebbero concludersi le opere che interessano tutta la degenza dell’ospedale di Lecco. L’intervento presso gli ospedali di Merate e Bellano sarà successivo: si prevede che l’operazione possa essere completata, nel suo complesso, entro la fine di giugno.

Settecentocinquantasette le tv, tutte a schermo piatto di 32 pollici Led Hd, che saranno installate presso i tre presidi ospedalieri: in particolare 499 a Lecco, 222 a Merate e 36 all’Umberto I. Programmata anche l’installazione di 30 apparecchi televisivi di 40 pollici Led Hd negli spazi comuni di ogni reparto (20 al Manzoni, 8 al Mandic e 2 all’ospedale di Bellano).

Come noto, il servizio tv in camera sarà gestito da Isern Italia srl (filiale diretta dall’azienda Isern Medical Telecom, la società spagnola con base a Barcellona, leader europea per sistemi di televisione per centri sanitari). Il contratto con l’azienda che ha vinto la gara bandita da via dell’Eremo qualche mese fa, con l’impegno di investire oltre 750mila euro necessari per l’ammodernamento impiantistico e delle relative infrastrutture, avrà la durata di nove anni.

L’iniziativa non comporta alcun onere a carico dell’azienda ospedaliera. Presso gli ospedali dell’azienda sono inoltre stati recentemente installati apparati automatici che consentono la distribuzione delle cuffie e delle tessere magnetiche necessarie alla fruizione del servizio tv in camera.

L’impianto distribuisce tessere giornaliere al prezzo di 4 euro (attivabili anche per minor tempo, al costo di 0,02 euro al minuto) oppure per pacchetti di tre e di sette giorni al costo, rispettivamente, di 10 e 20 euro. È possibile accedere a tutta la piattaforma del digitale terrestre, ma anche ad alcuni canali satellitari stranieri quali Zdf (tedesco), France 24 (francese), Al Jazeera (arabo), Cnn (americano), Bbc (inglese), Tve (spagnolo). Ogni monitor tv dispone di chiare istruzioni per l’uso e riporta un numero di telefono per richiedere, in caso di necessità, l’intervento di un operatore tecnico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento