rotate-mobile
Cronaca Merate / Largo Mandic

Merate, al via i lavori per l'impianto di risonanza magnetica

Stando alle previsioni dei tecnici, entro fine estate si potrà avviare il servizio

È stato sottoscritto il contratto fra l’Azienda ospedaliera di Lecco e la società Ceima, che porterà all’ospedale Mandic le strutture e il personale sanitario e tecnico necessario ad aprire il servizio di risonanza magnetica.

Il contratto, firmato oggi 17 aprile, fra le altre cose dispone che Ceima si impegna a “eseguire le prestazioni a perfetta regola d’arte e nel rispetto di tutte le norme e prescrizioni, anche tecniche e di sicurezza, in vigore e di quelle che dovessero essere emanate nel corso della durata del contratto”.

Si tratta di un passo importante per l’ospedale Mandic, che in questo modo si dota di una struttura all’avanguardia e di un servizio ulteriore per i cittadini afferenti al nosocomio.

La strumentazione necessaria sarà installata in spazi ricavati dal reparto di radiologia: l’area sarà infatti ridisegnata per poter accogliere un apparecchio Rmn Philips da 1,5 Tesla di potenza, che permetterà tutti i metodi di scansione disponibili, sia in campo neurologico, sia per tutte le altre necessità mediche che prescrivono una risonanza magnetica nucleare. I tecnici puntano a completare la struttura e avviare il servizio entro fine dell'estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merate, al via i lavori per l'impianto di risonanza magnetica

LeccoToday è in caricamento