menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Padre Piero Parolari opera in Bangladesh dal 1985 (foto Pime)

Padre Piero Parolari opera in Bangladesh dal 1985 (foto Pime)

Bangladesh, arrestato un uomo per l'agguato a padre Parolari

Si tratterebbe di un politico locale

Una persona sarebbe stata arrestata per l'agguato a padre Piero Parolari, il medico e missionario ferito in Bangladesh da alcune persone che gli hanno sparato alla testa e al collo ieri 18 novembre.

Si tratterebbe di Mahbubur Rahman Bhutto, segretario della sezione di Dinajpur del partito islamico Jamaat-e-Islami: stando a quanto riportato da RaiNews24.it, secondo una fonte del commissariato del distretto di Dinajpur il commando che ha teso l'agguato al missionario 60enne potrebbe essere lo stesso che ha attaccato Cesare Tavella, assassinato a Dacca, e il cooperante giapponese ucciso nei giorni successivi a Rangpur.

Nel frattempo le condizioni del missionario lecchese sono migliorate: trasferito all'ospedale della capitale, padre Parolari si è svegliato e ha parlato con i suoi confratelli. Di quello che è accaduto ieri mattina non ricorderebbe nulla.

padre piero parolari ferito-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento