Uomo colto da malore, complesso intervento dell'elisoccorso in notturna

Le spettacolari operazioni nella tarda serata di Pasqua per una persona vittima di una grave emorragia: l'elicottero da Como ha calato l'équipe medica nell'oscurità

 

Spettacolare e complesso intervento dei volontari del Soccorso alpino e speleologico della Lombardia nella serata di Pasqua. 

Poco prima delle 21 di domenica alcuni tecnici, appartenenti alla stazione di Valsassina e Valvarrone che si trovavano all'alpeggio di Subiale (a quota 1.100 metri sul livello del mare), hanno allertato il 118 per un uomo di 70 anni colto da malore, con una importante perdita di sangue del naso e dalla bocca. Le condizioni dell'uomo stavano peggiorando e quindi, in collaborazione con un volontario della Croce rossa di Premana, anch'egli presente sul posto, è stato deciso di fare intervenire l'elisoccorso, decollato dalla base di Villa Guardia (Co) con a bordo l'équipe medica.

Precipita mentre arrampica in falesia, elisoccorso sessantenne

Il mezzo aereo è giunto sul posto in pochi minuti dall'allertamento e ha sbarcato la squadra di soccorso, composta da tecnico Cnsas, medico e infermiere, con una complessa operazione di verricello. L'équipe era coadiuvata dai quattro tecnici del Soccorso alpino presenti a terra per facilitare le manovre, vista la mancanza totale di luce. La efficace collaborazione tra enti e associazioni, come spesso accade, ha permesso di risolvere in breve tempo un intervento sanitario in terreno impervio, completato in notturna.

Potrebbe Interessarti

  • Piogge torrenziali, frane, straripamenti: nuova emergenza in Valsassina

  • "Meno Clooney, più Oliveto": così il rap di Mirko promuove il territorio

  • «Visitate la Valsassina, una meraviglia»: il video-selfie del comico Franz

  • Valsassina, proseguono i lavori per il ripristino della strada: in azione pompieri, alpini e protezione civile

Torna su
LeccoToday è in caricamento