menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Papà e due bambini punti da uno sciame di vespe, intervengono i soccorsi

Dopo la paura iniziale, i tre si sono ripresi. Non sono gravi. Gli insetti li hanno circondati mentre passeggiavano tranquillamente con il loro cane, punto a sua volta

Un papà e due bambini sono stati aggrediti e punti da uno sciame di vespe questa mattina a Dervio. Dopo lo spavento iniziale con l’allerta al 118 e l’arrivo sul posto di un’ambulanza del Soccorso Bellanese e dell’auto con il medico a bordo, le condizioni dei tre pazienti sono migliorate e non sono mai risultate gravi. Piano piano i tre si sono ripresi nonostante il dolore per le punture, e così l’uomo, 43 anni, e i figli di soli 10 e 11 anni, hanno preferito non farsi trasportare in pronto soccorso per ulteriori accertamenti.

Giovanissimo cade in bici a Valmadrera, soccorso d'urgenza

Dopo le prime cure e verifiche sul loro stato di salute sono rientrati a casa. I fatti si sono verificati poco dopo le 9 di questa mattina, domenica, in via Ai Monti, nei pressi della chiesa di San Quirico. Padre e figli stavano camminando tranquillamente in un’area verde quando all’improvviso sono stati raggiunti dalle numerose vespe che li hanno punti. Forse qualcuno di loro ha urtato per errore un nido a terra. L’unica certezza è che le vespe hanno puntato i tre, e il loro cane, punto a sua volta in questa sgradevole passeggiata. A dare l’allarme ai soccorsi è stato proprio il quarantatreenne. I soccorsi sono partiti in Codice Giallo, poi, come detto, l’allarme è per fortuna rientrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento