menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura in stazione Centrale a Milano: giovane accoltella persone a caso, due feriti

Il folle blitz questa mattina: il 23enne è stato poi arrestato dai carabinieri

Grande paura in stazione Centrale a Milano dove un giovane ha accoltellato due passanti a caso. La cronaca dei fatti, riportata dalla testata online Milano Today, racconta nei dettagli quanto avvenuto questa mattina, venerdì 8 marzo, intorno alle 7, in un orario in cui nella stazione ferroviaria del capoluogo lombardo iniziano ad arrivare anche diversi pendolari lecchesi.

Il 23enne, cittadino libico, ha iniziato a seguire due dipendenti di "Panino Giusto" introducendosi nel locale. Scoperto dalle donne, è stato allontanato da un vigilante in servizio nello scalo ferroviario. Pochi minuti dopo, il ragazzo è tornato fuori dal negozio e da una fioriera ha recuperato un coltello che evidentemente aveva rubato nelle cucine della paninoteca. 

I fatti raccontati nei dettagli da MilanoToday

A quel punto, l'aggressore ha iniziato a correre nella Galleria delle carrozze minacciando chiunque gli capitasse a tiro. Il primo a cadere sotto i suoi colpi è stato un gambiano di venti anni, accoltellato al braccio destro mentre stava prelevando al bancomat. Pochi istanti dopo è toccato invece a un ivoriano di trenta anni, che si è ferito alle mani nel tentativo di difendersi da un fendente all'addome. 

Insulta i passanti con un'ascia in mano, paura in zona stazione a Calolzio

Lo stesso 30enne è riuscito poi a far cadere il ragazzo e in quel momento sono arrivati i carabinieri, che lo hanno accompagnato in ospedale - aveva avuto un malore - e poi arrestato dai carabinieri del Radiomobile con le accuse di minaccia aggravata, lesioni aggravate gravi e continuate e possesso di arma atta ad offendere. 

Il gambiano colpito al braccio è finito al Fatebenefratelli in codice verde. Più gravi, invece, le condizioni del secondo accoltellato. I fendenti gli hanno reciso alcuni tendini: dovrà essere operato e i dottori della clinica Città Studi gli hanno diagnosticato una prognosi di 50 giorni. 

Pazzo prova a investire delle persone in zona stazione, poi scappa nel buio

Il 18 maggio del 2017 sempre la stazione Centrale era stata teatro di un violento blitz di un 21enne italo tunisino che senza motivo aveva accoltellato due militari e un agente della Polfer che stavano cercando di controllare i suoi documenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento