menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

PD Colico: "Contro le polemiche serve trasparenza"

La risposta del Partito Democratico di Colico è riassunta con CATS (Comunicazione Accessibilità Trasparenza Comunicazione)

"Ci siamo già espressi sul tema degli incarichi esterni e le polemiche di questi giorni non possono che portarci a fare questa riflessione: serve più trasparenza in tutti i campi della vita amministrativa. Apprendiamo infatti dai giornali di come le minoranze vogliano portare all’attenzione del Prefetto l’affidamento degli incarichi esterni (e soprattutto pare la modalità di risposta ad una loro interpellanza) effettuato dal Comune di Colico. Polemica? Verità? La risposta è una: #CATS! Comunicazione Accessibilità Trasparenza Comunicazione!?"

 Si esprime così il PD di Colico sulle polemiche che attenagliano la vita amministrativa.

"E’ del 30 aprile la lettera di Renzi e del Ministro Madia: “Gli Open Data come strumento di trasparenza. Semplificazione e digitalizzazione dei servizi” nei punti fondamentali: trasparenza nell'uso delle risorse pubbliche: il sistema Siope diventa "open data (online ogni centesimo speso), unificazione e standardizzazione della modulistica in materia di edilizia ed ambiente, concreta attuazione del sistema della fatturazione elettronica per tutte le amministrazioni, accelerazione della riforma fiscale e delle relative misure di semplificazione.”

Uno degli obiettivi fondamentali che dobbiamo porci è l’assoluta trasparenza e la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, con il curriculum degli esterni e dei responsabili, con incarichi, spese, stipendi e atti di affidamento sempre online e facilmente consultabili, in modo tale da poterli trovare agevolmente senza dover ricorrere a richieste formali e scritte in Comune (che a parte le minoranze nessuno obiettivamente fa) e senza dover consultare giornalmente l’albo pretorio dove le determinazioni e gli affidamenti hanno delle scadenze di pubblicazione. Il Comune di Colico ha adottato un’apposita sezione che riporta molte delle informazioni sopra citate (e che vi invitiamo a leggere) anche se obiettivamente la consultazione non è immediata e riporta sempre ad altre sezioni e ad sito esterno (quello della Gazzetta Amministrativa). E’ fondamentale, a nostro avviso, rendere più semplice e immediato l’accesso, semplificando quindi il reperimento delle informazioni che cerchiamo. Un buon esempio è il sito del Comune di Firenze, sezione trasparenza. Facile da consultare e con la possibilità di scegliere tra file di estensione diversa e contenuti sempre interni al sito.Oggi Colico deve intraprendere al più presto questa strada virtuosa, andando oltre a quanto richiesto dalla legge, dimostrando alle minoranze e ai cittadini che non teme la trasparenza, solo così si potrà favorire l’interesse pubblico per la gestione amministrativa, che sembra sempre incomprensibile e complicata. E’ un bagaglio prezioso che questa amministrazione potrà donarci: quando si intraprende una via virtuosa difficilmente si torna indietro."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento