Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ottanta pecore dirette in alpeggio cadono e annegano nel torrente

Gli ovini, appartenenti al maxigregge della famiglia Galbusera, hanno perso l'orientamento a causa del maltempo e non sono riuscite a uscire dal corso d'acqua

Franco Galbusera con il suo gregge (Foto Stefano Pensotti)

Tragedia in Valle Scura, a monte di Gardata, frazione del comune di Branzi. Decine di pecore appartenenti al gregge di Franco Galbusera (che ne annovera circa 3.200), in tutto una ottantina, sono morte precipitando in un torrente.

Gli ovini, secondo quanto appreso, avrebbero perso l'orientamento mentre erano in alpeggio in Alta Valle Brembana, provenienti dalla Culmine di San Pietro, a causa di un forte temporale abbattutosi nella giornata di mercoledì.

Transumanza a Lecco: il maxi gregge ha completato il suo viaggio verso la Valsassina

Le pecore, di proprietà della famiglia Galbusera di Colle Brianza, celebre per la spettacolare transumanza che ogni anno coinvolge le strade di Galbiate, Lecco e della Valsassina, sono cadute nel torrente, senza riuscire più a uscirne.

Le carcasse sono poi state rimosse con l'intervento della competente Ats, che ha accertato la mancanza di contaminazione del torrente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottanta pecore dirette in alpeggio cadono e annegano nel torrente

LeccoToday è in caricamento