menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Peppino Ciresa, presidente di Confcommercio Leccoi

Peppino Ciresa, presidente di Confcommercio Leccoi

Peppino Ciresa sulla pressione fiscale: "Basta tasse, più riforme per incentivare il consumo"

Il presidente di Confcommercio Lecco commenta i dati sulla pressione fiscale del Paese: "Così non si può più andare avanti".

«Non è possibile andare avanti così. Purtroppo i commercianti e chi fa impresa sanno benissimo cosa vuol dire mandare avanti una attività con questo livello di tassazione! Chi ci governa continua a non capire che è quello il problema numero uno: ci sono troppe tasse da pagare!» Commenta così i dati sulla pressione fiscale Peppino Ciresa, presidente dei commercianti lecchesi. 


Stando ai calcoli dell'Ufficio studi della Confcommercio nazionale, infatti, le tasse pesano sul prodotto interno lordo per il 53,2% (al netto dell'economia sommersa, che costituisce circa il 17,3% del Pil): la pressione fiscale più alta del mondo, che da 2000 al 2013 è aumentata di 5 punti percentuali, mentre il Pil pro capite calava del 7%. Nello stesso periodo, calcola Confcommercio, in Germania la pressione fiscale è scesa del 6% e il Pil procapite è aumentato del 15%.


Per il presidente Ciresa, la linea da seguire è la stessa ribadita dal presidente nazionale dei commercianti, Carlo Sangalli: meno tasse, meno spesa pubblica, più riforme e lavoro. «La ripresa è ancora fragile e incerta. Le famiglie continuano a rimandare gli acquisti a tempi migliori. E se la domanda interna non si muove è tutto il Paese a risentirne. Gli economisti e troppi politici non capiscono che se non ripartono i consumi interni l’Italia non va da nessuna parte». La strada, prosegue Ciresa, deve essere quella di una seria spending review e dell'attuazione di riforme che abbassino le tasse, sblocchino la burocrazia, migliorino l'accesso al credito, perché le imprese non possono più aspettare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento