Dà in escandescenze nel locale della ex, arrestato

L'uomo ha anche aggredito i Carabinieri: per lui è scattata la denuncia per lesioni, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale

Sarà processato oggi per direttissima S. M., arrestato sabato 29 novembre per aver dato in escandescenze nel locale della ex compagna.

L'uomo, originario del milanese ma residente in provincia di Lecco, si è presentato nel locale gestito dalla ex  a Perego e lei, forse temendo comportamenti violenti, ha contattato i Carabinieri, che sono giunti sul posto dalla stazione di Cremella.

Vedendo i militari arrivare, però, l'uomo ha perso la testa: li ha insultati e aggrediti, al punto che uno dei carabinieri intervenuti ha rimediato ferite per una prognosi di 5 giorni. L'uomo è stato quindi denunciato per resistenza e oltraggio a publico ufficiale, nonché lesioni, e ha passato la notte in carcere in attesa dell'udienza di oggi al tribunale di Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

  • "Lecco non si lega": mille alborelle scendono in piazza contro violenza e odio

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

Torna su
LeccoToday è in caricamento