Perego e Rovagnate possono fondersi: il Consiglio regionale dà il via libera al referendum

I cittadini dovranno scegliere anche la denominazione del nuovo comune: La Valletta Brianza o Rovarego?

Regione Lombardia ha dato il via libera al referendum sulla fusione dei comuni di Perego e Rovagnate, con un provvedimento votato all'unanimità dal Consiglio regionale e presentato da Stefano Carugo (Ncd), presidente della Commissione affari istituzionali.


Raffaele Straniero, Consigliere lecchese in quota al Pd, ha illustrato come i due comuni abbiano già sperimentato un ampio livello di di integrazione amministrativa  attraverso l’Unione dei Comuni della Valletta, che coinvolge anche il Comune di Santa Maria Hoè, il quale  però non ha richiesto di partecipare alla fusione.


«Votiamo a favore del referendum, come mezzo per fare la volontà dei cittadini - ha affermato Antonello Formenti (Lega) - ma non crediamo che le fusioni siano lo strumento giusto per contribuire alla spending review».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Dalla fusione avrebbe origine un nuovo Comune con una popolazione di 4.743 abitanti, 1.806 cittadini di Perego e 2.937 di Rovagnate; con il referendum sarà stabilito anche il nome del nuovo Comune, da scegliere fra La Valletta Brianza o Rovarego.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Ritrovata e affidata alla famiglia la minorenne scomparsa da Rogeno

  • Mandello, transenne e code intorno alle aree a lago off limits

Torna su
LeccoToday è in caricamento