Cronaca

Dote Sport, Perossi e Boscagli (Ncd): "Chiederemo l'adesione del Comune"

La richiesta sarà presentata al prossimo Consiglio comunale

Paola Perossi e Filippo Boscagli

"Chiederemo che il Comune di Lecco aderisca alla Dote Sport di Regione Lombardia promossa dall'Assessore Antonio Rossi, dando ai ragazzi lecchesi la possibilità di sostenere anche economicamente la propria passione sportiva": lo annunciano i Consiglieri comunali Filippo Boscagli e Paola Perossi (Ncd), che lunedì 27 luglio presenteranno la richiesta in seduta del Consiglio.

"Abbiamo già anticipato all’Assessore Stefano Gheza che riteniamo la Dote Sport una misura estremamente utile per le famiglie e i ragazzi lecchesi - spiegano Perossi e Boscagli - che potranno fare affidamento su alcune centinaia di euro per svolgere l’attività sportiva. È però necessario che sia il Comune di Lecco a fare il primo passo, aderendo al progetto di Regione Lombardia che proprio oggi ha aperto il bando”. 

Grazie alla firma del Sindaco potrebbero arrivare veramente molti soldi per i giovani atleti in erba e le loro famiglie, puntualizzano i Consiglieri, che ritengono quindi fondamentale aderire subito, perché i fondi non sono illimitati e, soprattutto, bisogna munirsi di certificato Isee, cosa che richiede tempo.

“Per questo lunedì chiederemo che l’amministrazione di Lecco faccia la sua parte, dando una mano ai nostri ragazzi e ai nostri bambini perché possano ottenere questi contributi che arrivano a 200 euro a testa – concludono Boscagli e Perossi - Inoltre una quota è destinata ai ragazzi disabili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dote Sport, Perossi e Boscagli (Ncd): "Chiederemo l'adesione del Comune"

LeccoToday è in caricamento