menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Semplificata la licenza per pescatori non professionisti

Il cambiamento voluto da Regione Lombardia va ad influenzare pescatori dilettanti, stranieri e dotati di visto turistico

Da sabato 11 luglio cambia la normativa vigente riguardo ai permessi di pesca per dilettanti, turisti e stranieri.

In sostituzione al libretto di licenza precedentemente richiesto ai dilettanti, è sufficiente effettuare un versamento di 23,00 euro sul conto corrente postale 25911207 intestato a: Regione Lombardia Tassa concessione per la pesca - Servizio Tesoreria. La causale da utilizzare è "Licenza di pesca di tipo B", da inserire insieme alle generalità del versatore. 

La licenza di tipo D per stranieri e il permesso turistico di pesca vengono anch'essi sostituiti  dalla ricevuta del nuovo bollettino.

Le licenze effettuate prima del 10 luglio rimangono comunque valide fino alla data di scadenza.

Un cambiamento minore riguarda anche i professionisti, il cui importo da versare per ottenere la licenza è ora di 45,00 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento