rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Falso allarme: non è fuga di gas ma un'auto a Gpl

Nel pomeriggio di giovedì 3 luglio i pompieri sono intervenuti a Pescarenico pensando che ci fosse una fuga di gas invece, si trattava di un'auto a Gpl con il serbatoio che "sfiatava"

Nel pomeriggio di giovedì 3 luglio, i pompieri sono stati allertati a causa di un odore di gas che ha cosparso via  dei Pescatori a Pescarenico.

Arrivati sul posto, i vigili del fuoco hanno verificato però che non vi era alcuna perdita di gas dalle tubature, bensì l'odore proveniva da un'auto parcheggiata con impianto a Gpl.

Niente di preoccupante quindi, semplicemente un serbatoio con il sistema di sicurezza che con il troppo pieno di gas aveva iniziato a "sfiatare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso allarme: non è fuga di gas ma un'auto a Gpl

LeccoToday è in caricamento