Pescarenico finisce sui tabelloni luminosi di Broadway

L'immagine, proiettata nella Grande Mela, è stata diffusa da Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo Economico in Regione Lombardia.

Pescarenico finisce a Broadway, snodo nevralgico di New York: merito del progetto "inLombardia", che per tutta la settimana proporrà il video di promozione turistica della regione “Wow we are in Lombardy” nella celebre piazza tra la 43esima e la 44esima strada. Il cortometraggio è uno dei vincitori di Gira #inLombardia, il contest online lanciato da Regione Lombardia lo scorso anno tramite la piattaforma user-generated di Zooppa e promosso da Explora, la Destination marketing organization regionale. L’assessore allo Sviluppo economico Mauro Parolini, annunciando l’iniziativa promozionale, ha sottolineato che “il video, brendizzato inLombardia e Italia, raccoglie in pochi secondi tutte le bellezze della nostra ricchissima offerta turistica; in vetrina in uno dei luoghi piu’ conosciuti e visitati al mondo.

E in un mercato, quello statunitense, molto interessante per la nostra regione. Oggi la promozione del turismo – ha aggiunto – gioca gran parte della propria partita sull’efficacia della comunicazione e sulla capacita’ di sfruttare al meglio il grande potere del racconto. In questo quadro molto dinamico, che continua ad offrire grande opportunita’ di crescita per l’economia legata al turismo, il linguaggio delle immagini assume un ruolo particolarmente importante, dove proprio i video si stanno affermando come strumenti di promozione sempre più efficace. Il coordinamento regionale, con il contributo determinante della Dmo Explora – ha concluso Parolini – rende possibili iniziative fino ad ora precluse, promuovendo l’intero territorio regionale. In questo caso, in particolare, siamo riusciti a mettere in campo un’iniziativa di grande impatto, con costi molto bassi, che accende ancora una volta i riflettori sulla destinazione Lombardia e l’Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Giù le mani dalle mogli degli altri»: sui muri bellanesi insinuazioni contro il maresciallo

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Lombardia in zona gialla? «Nel Lecchese interessati circa 1.400 esercizi commerciali»

  • De Capitani: «Il Dpcm sul Natale divide l'Italia in due. Voglio vedere chi avrà il coraggio di multare»

  • Coronavirus, il punto: calo drastico tra i contagiati nel Lecchese (+53) e i ricoverati negli ospedali

  • Giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa salatissima

Torna su
LeccoToday è in caricamento