rotate-mobile
Cronaca Mandello del Lario / Strada Statale 36

Maxi sequestro di cannabis a Mandello. Controlli anche a Valmadrera: un denunciato

I carabinieri delle rispettive stazioni hanno rintracciato e sequestrato ingenti quantitativi di sostanza stupefacente

Maxi sequestro di cannabis operato dai carabinieri della stazione di Mandello del Lario. Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, in distinte attività svolte nel comune che si affaccia sul lago e a Valmadrera i Carabinieri delle rispettive stazioni hanno individuato in area boschiva a ridosso della Strada Statale 36, nel comune di Mandello del Lario, una coltivazione di complessive 163 piante di cannabis dell’altezza compresa tra uno e tre metri.

Incubo ocfetanil sintetico in Lombardia: registrato il primo caso italiano

Controlli anche a Valmadrera

I militari della stazione di Valmadrera hanno denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 26enne, già noto alle Forze dell’Ordine, residente a Cesana Brianza, sorpreso nei pressi della propria abitazione in possesso di circa settantasette grammi di hashish e 1,22 grammi di marijuana.

Le piante e le sostanze stupefacenti recuperate sono state sequestrate dai militari.

Droga fuori dalle scuole, il Codacons: «Rafforzare i controlli» 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di cannabis a Mandello. Controlli anche a Valmadrera: un denunciato

LeccoToday è in caricamento