Cronaca

Lecco, un'intesa fra Comune e ambulanti a tutela della "Piccola"

L'obiettivo è garantire decoro e funzionalità nell'area del mercato comunale

Comune di Lecco e ambulanti uniti per mantenere il decoro della “Piccola”: è questo l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato nei giorni scorsi fra Palazzo Bovara, Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti, associazioni più rappresentative della categoria.

Scopo dell’intesa è garantire non soltanto il decoro dell’area del mercato cittadino, ma anche la sua funzionalità: per questo è stato realizzato un volantino che invita gli operatori presenti alla Piccola a prestare particolare attenzione ai loro comportamenti, e sotolinea come ogni danno o manomissione alle “cose pubbliche” dell’area mercatale, partendo dai quadri elettrici o pozzetti, verrà addebitato ai diretti responsabili, siano essi operatori in concessione o “spuntisti”, che saranno quindi chiamati a risponderne sia economicamente sia, nell’eventualità, anche amministrativamente o penalmente.

«Abbiamo incontrato l’assessore Corrado Valsecchi, affrontando insieme in modo schietto e aperto alcune problematiche relative all’area della Piccola e ci siamo subito trovati d’accordo su questa esigenza di garantire il decoro della zona del mercato e il rispetto delle strutture presenti – spiega il presidente della Fiva Confcommercio Lecco, Rino Barbieri – Condividiamo la linea intrapresa e appoggiamo l’Amministrazione comunale in questo richiamo agli ambulanti».

«L’incontro svolto con i rappresentanti degli ambulanti è stato positivo e ci ha permesso subito di intervenire su questo tema dell’ordine e del rispetto delle regole – sottolinea l’assessore  del Comune di Lecco a Opere pubbliche e patrimonio, manutenzioni e decoro urbano, Corrado Valsecchi – Di fronte alle ripetute segnalazioni relative a danneggiamenti di alcune attrezzature e dotazioni presenti nell’area, abbiamo deciso di intervenire e abbiamo trovato piena condivisione da parte delle associazioni di categoria, sottoscrivendo così un protocollo d’intesa. E’ bene che sia chiaro il principio che le cose pubbliche sono di tutti e vanno rispettate. Così come mi pare sacrosanto ribadire che chi provoca dei danni deve assumersene la responsabilità e pagare”. E prosegue: “I rappresentanti delle associazioni hanno apprezzato l’attenzione che l’Amministrazione comunale sta manifestando per lo sviluppo dell’area. Nelle prossime settimane ci sarà un nuovo incontro tra gli assessorati competenti e il mondo degli ambulanti, per valutare possibili azioni di rilancio del mercato di Lecco, nella consapevolezza che il decoro e la fruibilità dell’area stessa sono prerequisiti indispensabili».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco, un'intesa fra Comune e ambulanti a tutela della "Piccola"

LeccoToday è in caricamento