Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Via Giovanni Amendola

Inquinamento da Pm10: l'aria migliora a Merate ma non a Lecco

Il livello di polveri sottili è mediamente più basso nei primi quindici giorni di febbraio rispetto allo stesso periodo di gennaio, ma nel capoluogo aumentano i giorni di sforamento dal limite

A febbraio 2020 non migliora la qualità dell'aria lecchese. La media di Pm10 (inquinamento da polveri sottili) rilevata è infatti più bassa, ma le giornate di superamento dei limiti, nell'arco dei primi quindici giorni del mese, sono passate dai due di gennaio ai sei di febbraio.

Qualità dell'aria: l'inizio del 2020 ha portato lo smog, è allarme a Merate

La centralina di Via Amendola a Lecco ha segnalato lo sforamento del livello di attenzione per la salute (50 microgrammi per metro cubo) sabato 8 febbraio (50 µg/m³), il 9 (63 µg/m³), il 10 (50 µg/m³), e poi negli ultimi giorni: il 16 (58 µg/m³), il 17 (69 µg/m³), il 18 (55 µg/m³). In tutto, sei giorni su 19 presi in considerazione. Complice il vento che ha spirato forte sul nostro territorio nella giornata di mercoledì 19 febbraio, i livelli di polveri sottili nell'aria del capoluogo si sono abbassati notevolmente fino a calare a 16 µg/m³. La media dei primi quindici giorni di febbraio è di 27,4 µg/m³, mentre la prima metà di gennaio aveva fatto registrare un valore medio di 38,3 µg/m³.

Smog da polveri sottili, a Merate la situazione resta problematica

Diversa la situazione a Merate: i primi quindici giorni di gennaio avevano fatto registrare un valore medio di 62 µg/m³, con dieci giorni fuori dai valori di attenzione; febbraio, nello stesso periodo, fa rilevare un incoraggiante 28,2. I parametri sono risultati al di fuori dei limiti il giorno 1 (52 µg/m³) e il 9 (63 µg/m³), e poi il 16 (58 µg/m³) e il 17 (55 µg/m³). L'aria nel Meratese, nonostante l'assenza o quasi di pioggia nel periodo considerato, si può dunque considerare migliorata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento da Pm10: l'aria migliora a Merate ma non a Lecco

LeccoToday è in caricamento