menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La merce sequestrata

La merce sequestrata

Polizia Locale, continua il giro di vite contro gli abusivi

Come già accaduto la scorsa settimana, anche nella giornata di sabato la Polizia Locale di Lecco ha svolto molto lavoro sul territorio per fermare la vendita di oggetti tra i commercianti abusivi

Continuano i controlli concernenti il contrasto dell'abusivismo commerciale con grande impegno da parte del personale della Polizia Locale.

Le zone oggetto di maggiore controllo sono state: la stazione ferroviaria, Via Roma, Via Parini, Via San Nicolò, Lungo Lago, centro/quartieri.

Gli agenti della Polizia Locale hanno contrastato il fenomeno della vendita di fiori in forma abusiva, al fine di dare una risposta concreta alle lamentele pervenute.

Le operazioni hanno portato al sequestro/rinvenimento di merce varia venduta in forma abusiva: portafogli, ombrelli, torce, accendini, statuette e soprammobili, maglieria, cinture, stampe varie, fiori, sciarpe, foulard, portaoggetti, ecc.

Contemporaneamente sono stati controllati diversi suonatori presenti in zona centro per verificare il regolare possesso dei documenti personali e le condizioni di legalità per la loro presenza sul territorio.

Sono stati garantiti tutti gli altri servizi di controllo, tra i quali quelli riguardanti la viabilità, l'evasione delle richieste pervenute alla centrale operativa, le verifiche di Polizia Amministrativa/Commerciale, l'accertamento di 46 violazioni al codice della strada, il rilievo di un incidente stradale in Viale Turati e quelli mirati al contrasto delle violazioni commesse per sosta veicoli sugli spazi disabili.

I controllo disposti dal Comandante sono stati coordinati dall'Ufficiale di Turno Comm. Agg. Sonia Fantinato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento