menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il comandante della Polizia Locale Franco Morizio

Il comandante della Polizia Locale Franco Morizio

Polizia Locale, in arrivo la riconoscibilità delle targhe

Il progetto è costato 200mila euro ed è stato finanziato dalle oltre 29mila contravvenzioni emesse nell'anno appena passato

29mila multe, mille veicoli rimossi, 689 punti decurtati, 42 patenti ritirate e 71 sequestri di mezzi. Sono solo alcuni dei dati divulgati questa mattina dal comandante della Polizia Locale Franco Morizio durante la consueta conferenza stampa di riepilogo dell'attività 2014.
Tra i punti forti del programma portato avanti dagli agenti c'è la lotta all'abusivismo, con i 4.297 tra sequestri e rinvenimenti di merce contraffatta e i 6.633 prodotti distrutti (contando anche quelli degli anni precedenti, ndr). Recentemente, inoltre, è stato effettuato un maxi-sequestro in collaborazione con la sezione di Malgrate.

"C'è una grande risposta alle richieste dei cittadini - spiega l'assessore Armando Volontè - infatti la loro fiducia negli agenti è aumentata in maniera rilevante. Tra le note di merito vanno sicuramente menzionate la flessibilità del corpo e la grande partecipazione ai corsi di formazione, che ci permettono di poter disporre di un personale professionale e competente. Ovviamente possiamo ancora migliorare".

Rispetto al 2013, sono in diminuzione i sinistri stradali (418, -11%), mentre il maggior numero di sanzioni elevate riguarda ancora l'accesso abusivo alle Zone a Traffico Limitato (17.84760,36% del totale), con via Balicco in testa a questa speciale gradutatoria (21,34%). Nel 2013 le sanzioni erano state ben 37mila. Gli incidenti stradali (418 il totale), fortunatamente, in più della metà dei casi si risolvono con il solo danneggiamento dei mezzi coinvolti (58,37%) e, altrettanto fortunatamente, sono assenti casi mortali tra quelli rilevati dalla Locale. La zona più "gettonata" è quella di corso Bergamo, con i suoi 11 casi (2,63%).

"Questo miglioramento - continua Volontè - è da ricercarsi anche nell'aumento di investimenti fatti per migliorare la sicurezza stradale. Inoltre posso annunciare la messa in opera del progetto di riconoscibilità delle targhe, che ci permetterà di fare passi in avanti nella lotta ai furti."

In sintesi, nel 2014 sono stati incassati 2,1mln di euro dalle sanzioni, con un aumento del 40% rispetto al 2013 (1,5mln di euro). Con questi soldi è stato finanziato il progetto già presentato lo scorso anno in occasione del resoconto 2013. Le nuove telecamere verranno piazzate ai varchi di accesso della città e sulle uscite della Statale 36 e permetteranno il riconoscimento in tempo reale delle targhe appartenenti alle macchine in transito.

"Sono soddisfatto di quanto emerso da questa relazione - le parole del comandante Franco Morizio - il personale è stato impiegato sempre in maniera precisa e puntuale, con impegno e disponibilità da parte degli agenti."

Durante la spiegazione dei dati raccolti sono stati proiettati tre filmati: nel primo vi erano contenuti gli incidenti di maggiore rilevanza registrati dalla centrale operativa, mentre nel secondo, decisamente più agghiacciante, è stato proiettato, passo dopo passo, il breve passaggio di Rajeshwar Singh e Gagandeep Kaur in città, con il corpo di Mahtab Ahad Savoji trasportato nella valigia da Milano a Venezia, dov'è stato gettato in un canale.
Nel terzo e ultimo, infine, vi era contenuto un filmato volto a sensibilizzare i cittadini contro l'uso del telefono cellulare durante la guida, prima causa degli incidenti causati da distrazione.

"Fanno molto effetto queste immagini - il pensiero del procuratore Antonio Angelo Chiappani - sono contento della collaborazione instaurata con la polizia locale. Da parte loro vi è anche un aiuto sostanziale nella consegna delle notifiche processuali, senza la quale saremmo impossibilitati ad aprire procedimenti contro i sospettati di reati.

A margine del riepilogo sono stati presentati i nuovi reparti "mobilissimi" della polizia locale, che saranno dotati di biciclette (4 al momento) e pattuglieranno le zone del centro città, lungolago, i parchi e il "Bione". Pronto alla messa in uso, infine, il varco ZTL in piazza della stazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento