rotate-mobile
Cronaca Via Salvatore Sassi, 18

Lecco, arrivano i rilevatori di radiazioni per gli agenti della Polizia locale

I dispositivi Prd permetteranno di rilevare la contaminazione di radiazioni Beta e Gamma di terreno, cibo, automobili, abiti e rifiuti.

Il Comune di Lecco assegnerà agli agenti della Polizia locale lecchese dei dispositivi Prd, Personal radiation detector, in grado di rilevare le radiazioni ionizzanti negli spettri Beta e Gamma e comunicarne la presenza attraverso un semplice display a led e un segnale sonoro.


I rilevatori Prd sono in grado di rilevare rapidamente possibili contaminazioni in molti materiali, come  cibo, metalli, legno, terreno, oggetti, utensili, macchinari, vestiti, rifiuti, merci, veicoli,e grazie alle connessioni wi-fi e bluetooth possono trasmettere i dati anche a smartphone, tablet e computer.


Questi dati potranno così essere facilmente visualizzati e condivisi, sotto forma di notifiche, anche via Internet e le rilevazioni potranno essere quindi inviate alla centrale operativa in tempo reale tramite posta elettronica.


Prima dell’assegnazione, giovedì 30 ottobre 2014, il personale della Polizia locale parteciperà a un corso di addestramento per l’uso dei rilevatori di radiazioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco, arrivano i rilevatori di radiazioni per gli agenti della Polizia locale

LeccoToday è in caricamento