menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Ponte Vecchio cambia look con nuove luci: al via i lavori

Da lunedì 6 novembre, infatti, la storica infrastruttura conosciuta dai lecchesi anche con il nome di Ponte Vecchio sarà interessata da lavori di valorizzazione illuminotecnica e di pulizia straordinaria

Il ponte Azzone Visconti si prepara a cambiare volto. Da lunedì 6 novembre, infatti, la storica infrastruttura conosciuta dai lecchesi anche con il nome di Ponte Vecchio e realizzata per volere del Signore di Milano Azzone Visconti tra il 1336 e il 1338, sarà interessata da lavori di valorizzazione illuminotecnica e di pulizia straordinaria, che andranno ad impreziosire uno dei monumenti simbolo della Città di Lecco. I lavori per la realizzazione della nuova illuminazione artistica del Ponte Azzone Visconti sono stati affidati all’impresa Elettrobonatese s.r.l. di Bonate Sopra, in provincia di Bergamo, aggiudicataria dell'appalto per un valore di 164mila euro più IVA. La prima fase dell’intervento riguarderà la pulizia dei piloni dagli arbusti cresciuti spontaneamente, lo scavo stradale trasversale per la posa dei cavi di collegamento degli impianti e il posizionamento dei cavidotti lungo il lato destro e sinistro del ponte.

A seguire, l’impresa procederà con lo smantellamento del vecchio impianto di illuminazione sotto le arcate del ponte e con la realizzazione di quello nuovo. Infine verranno posizionati quattro plinti per il sostegno dei pali di illuminazione in altrettanti punti collocati lungo le sponde laterali del ponte, due su quella lecchese, uno a Galbiate e uno a Malgrate.

“Grazie a un intervento di illuminotecnica di grande rilevanza - commenta Corrado Valsecchi, assessore al Patrimonio e ai Lavori pubblici del Comune di Lecco - i lecchesi e i turisti potranno ammirare il nostro bellissimo Ponte – a mio parere il monumento più importante di Lecco - valorizzato da un nuovo sistema di illuminazione, che ne metterà in risalto le peculiarità storiche. Si tratta di un lavoro atteso da anni, che ha richiesto un notevole sforzo da parte degli Uffici del Comune di Lecco e che finalmente arriva al suo compimento. L’intera area, inserita anche nei percorsi manzoniani, risulterà molto più gradevole oltre che più sicura, regalando un’atmosfera unica ad una delle angolazioni più suggestive della nostra Città”.

Per permettere la realizzazione dell’intervento in sicurezza, il Ponte Vecchio dovrà rimanere interdetto al traffico veicolare, ciclabile e pedonale per circa tre settimane, con chiusura totale dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 16.30.

“Limitare i lavori in questa fascia oraria, escludendo le ore di punta a maggiore affluenza di traffico in uscita dalla città – prosegue Valsecchi - dovrebbe consentire di ridurre al minimo eventuali disagi alla circolazione. Ad ogni modo, questa mattina, mercoledì, ho convocato un incontro apposito con gli amministratori della Provincia di Lecco e dei Comuni limitrofi per spiegare loro la necessità di interdire temporaneamente, e solo durante le ore diurne, la circolazione e garantire un’informazione più capillare possibile. L’intenzione, inoltre, è procedere alla riqualificazione di tutta l'area circostante il Ponte attraverso lavori di pulizia straordinaria e la posa di cavidotti anche al di fuori della struttura, che consentiranno un riordino complessivo della situazione attuale. Per garantire la sicurezza di tutti gli utenti, chiedo la collaborazione dei cittadini, nonché un po’ di comprensione per i disagi che potrebbero scaturire dalla chiusura temporanea del Ponte per l’allestimento del cantiere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento