menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Carta di credito bloccata", la truffa colpisce anche nel lecchese

Diverse le segnalazioni dai nostri lettori

"Oggi ho subito un tentativo di entrare nella mia postepay evolution" ci scrive allarmato un nostro lettore. 

"Mi è arrivato questo sms - come potete vedere nella foto qui sotto - stranamente dal numero di telefono di poste italiane (numero da cui solitamente mi arrivano sms) dal quale in genere mi danno il codice per fare bonifici.
Probabilmente un hacker è riuscito ad entrare nel numero di poste che emette tali sms"

"Ho chiamato il numero verde di poste italiane assistenza clienti e mi hanno confermato che nel caso di  blocco della carta non usano questo tipo di procedura. Inoltre mi hanno confermato che la mia carta era attiva e non avevo avuto nessun tipo di blocco (l'avevo usata 10 minuti prima al supermercato e non avevo avuto problemi)".

Fate attenzione, non è la prima segnalazione che giunge in questi giorni in redazione. La Polizia postale, mediante l’efficientissima pagina Facebook “una vita da Social”, nata proprio per segnalare le truffe che corrono sul web, ha lanciato un nuovo allarme truffa. La Polizia postale ricorda come nessun Istituto di credito chiede mai di inserire i nostri dati online.

2017-02-18-PHOTO-00000222-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento