menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede del Polo territoriale di Lecco del Politecnico

La sede del Polo territoriale di Lecco del Politecnico

Premio "Katia Corti", vince il progetto che riqualifica Brera

Assegnato il premio di 3.000€ per i laureati in Ingegneria Edile-Architettura: andrà a tre laureati che hanno elaborato un progetto di recupero per la nuova sede dell'Accademia di Belle Arti.

Anche quest'anno è stato assegnato il Premio di Laurea Dott. Ing. Katia Corti, indirizzato ai laureati in Ingegneria Edile-Architettura del Politecnico di Milano, Polo territoriale di Lecco. Il premio, istituito anche grazie al contributo della sezione lecchese del Lions Club, è destinato ai laureati che abbiano sviluppato una tesi di laurea nell'ambito del recupero edilizio innovativo e sostenibile, e prevede l'assegnazione di un premio di 3.000€.

La giuria, riunita nel mese di Giugno, ha aggiudicato il premio al progetto "Stage of Arts. Nuova sede per l'Accademia di Belle Arti di Brera" realizzato da Paolo Baselice, Elisa Buzzetti e Simone Gerali, basando la valutazione su criteri di complessità, completezza e originalità della tesi e dei suoi elaborati all'interno di un progetto innovativo di recupero edilizio. In particolare, la commissione ha particolarmente apprezzato il sistema di relazioni fra spazi interni ed esterni, con soluzioni in grado di generare un ambiente dall'intensa atmosfera creativa. Il progetto, d'altronde, affronta il complesso tema del recupero di un'area militare, l'ex caserma milanese di via Mascheroni, ridefinendo gli spazi e i luoghi e adattandoli alla nuova destinazione didattica.

Data la qualità dei lavori presentati a quest'edizione del Premio, i giurati hanno deciso di assegnare anche tre menzioni a titolo gratuito ai progetti "TERRAH - Thermo Effective Radiant Ribs Active House" di Daniel Macetti, Felice Occhiuto e Matteo Brambati, "Nuovo parco tecnologico nell'area Ex Arlenico a Lecco", di Lesley De La Caridad Fernandez Pizarro e Mauro Galbusera, e infine "Metri 1000 slm. Intervento di recupero del nucledo di Savoglio", di Michele Deghi, Isabella Gestra e Gabriele Zecca.

La giuria del concorso è stata composta da Marco Bocciolone, Prorettore Delegato del Polo territoriale di Lecco, Emilio Pizzi, Preside della Scuola di Ingegneria Edile-Architettura, Adele Buratti, Delegata del Coordinatore del Corso di Studi in Ingegneria Edile-Architettura, Luigi Colombo, Presidente del Lions Club “San Nicolò” di Lecco Gianni Corti, rappresentante della famiglia Corti. La premiazione avrà luogo mercoledì 23 luglio presso la sede del Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento