rotate-mobile
Cronaca

Aragona è il nuovo Questore di Lecco: "Al lavoro per dare risposte alle aspettative di sicurezza dei cittadini"

Il dirigente di Polizia, con un passato nella Criminalpol e in diversi Commissariati di Milano, si è detto "Orgoglioso di essere qui"

Arriva da Padova, dove di recente è stato dirigente della Polizia stradale del Veneto. Negli anni Novanta aveva lavorato alla Crimininalpol della Lombardia, guidando poi, negli anni 2000, vari commissariati di Milano. Successivamente l'approdo con incarichi di dirigente alla Questura di Lodi e a quella di Varese. Da ieri, lunedì 1° agosto, è ufficialmente il nuovo Questore di Lecco.

Stiamo parlando di Ottavio Aragona, 59 anni, originario di Reggio Calabria, 59 anni, sposato e padre di una figlia. Aragona si è presentato oggi agli organi di informazione locali presso gli uffici della Polizia di Stato, dopo aver parlato con il Prefetto e altri rappresentati delle Istituzioni. Al suo fianco Andrea Atanasio, Capo dell'Ufficio di Gabinetto della Questura cittadina. Aragona si è detto "Orgoglioso di essere a Lecco", facendo poi un accenno significativo anche ai recenti episodi di cronaca - risse e scontri violenti - che hanno destato molta preoccupazione in città.

"Occorre sintonizzarsi il più possibile con la percezione di sicurezza della popolazione"

Prefetto Aragona bandiera-3

"So  che in questi tempi ci sono stati degli episodi che hanno destato le preoccupazioni dei cittadini e delle istituzioni - ha commentato il nuovo Questore di Lecco - È troppo presto perché io possa fare una valutazione complessiva di questi fatti che comunque noi affrontiamo quotidianamente attraverso gli uffici preposti. Quello che posso già dire, è che dal mio punto di vista, non esiste una ricetta unica per la sicurezza. Occorre che ci si sintonizzi il più possibile con le percezioni di sicurezza dei cittadini, perché ogni comunità ovviamente esprime delle proprie aspettative di sicurezza che devono essere appunto intercettate dalle istituzioni, ed è compito delle istituzioni dare risposte adeguate. Questo è il nostro compito, ed è quello che cercherò di fare con la collaborazione di tutte le forze dell'ordine, seguendo che gli indirizzi che darà il signor prefetto, confrontandomi con il sindaco e ascoltando le legittime richieste della popolazione".

"Importante avere una visione d'insieme, guardando con attenzione anche alla provincia"

Ottavio Aragona ha quindi perlatro anche del suo ruolo di responsabile dell'ordine pubblico non solo nella città di Lecco, ma nell'intera provincia. "Io sono assolutamente interessato a quello che avviene in provincia, tra l'altro perché i fatti che si verificano sui territori possono avere ricadute anche sul capoluogo - ha aggiunto il Questore - Bisogna avere una visione d'insieme dei fenomeni, non parcellizzata. Certamente occorre prestare grande attenzione a quello che accade nella provincia, tenendo anche conto del ruolo di coordinamento svolto dal prefetto".

Il Curriculum del nuovo Questore di Lecco

Dal 1° agosto 2022 il Dirigente Superiore della Polizia di Stato dottor Ottavio Aragona è il nuovo Questore della Provincia di Lecco. Originario di Reggio Calabria, 59 anni, laureato in giurisprudenza, abilitato alla professione di Avvocato, entra nell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza, tramite concorso pubblico, nel 1989. 

Prefetto 2-3

Dal 1990 al 1993 gli viene assegnato l’incarico di Vice Dirigente della Squadra Mobile della Questura di Ferrara. Dal 1993 al 1998 assume l’incarico di Vice Dirigente della Criminalpol della Lombardia, per poi assumere l’incarico di Direttore del Nucleo Operativo Protezione Lombardia fino al 2005.  Dal 2005 al 2008 ha diretto vari Commissariati del Capoluogo lombardo: il Commissariato distaccato di Cinisello Balsamo, il Commissariato distaccato di Sesto San Giovanni ed il Commissariato Sezionale di Lambrate. 

Nel 2008 viene promosso Primo Dirigente della Polizia di Stato e viene assegnato alla Questura di Lodi, con l’incarico di Dirigente della Divisione Anticrimine, dove resterà fino al 2012. Viene successivamente assegnato alla Divisione PASI della Questura di Varese, incarico ricoperto dal 2012 al 2015.

Nel 2015 torna a Milano, dove ricoprirà gli incarichi di Dirigente del Commissariato Porta Genova, di Dirigente della Divisione PASI (2016/2017) e, successivamente, di Vicario del Questore di Milano (2017/2019). Nel mese di luglio del 2019 viene promosso Dirigente Superiore della Polizia di Stato e nel gennaio 2020 gli viene assegnato l’incarico di Dirigente del Compartimento polizia Stradale del Veneto. È
stato inoltre Docente di Diritto di Polizia alla Scuola della Polizia di Stato di Piacenza. Riconoscimenti conferiti: 7 encomi e 15 lodi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aragona è il nuovo Questore di Lecco: "Al lavoro per dare risposte alle aspettative di sicurezza dei cittadini"

LeccoToday è in caricamento