menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Priore, presidente di Acel Service

Giovanni Priore, presidente di Acel Service

Ospedale, anche Acel Service contribuisce alla raccolta fondi per il poligrafo per emodinamica

L'azienda di gas ed energia ha donato un cospicuo contributo all'associazione "Amici dell'ospedale di Lecco"

C'è anche Acel Service fra i donatori che stanno contribuendo alla raccolta fondi dell'associazione "Amici dell'ospedale di Lecco": la società ha infatti donato tremila euro all'associazione che da 5 anni  si occupa di favorire lo sviluppo dell’eccellenza del polo ospedaliero lecchese, con una serie di iniziative tese a dotare l’Ospedale Manzoni di strumentazioni all’avanguardia per l’attività diagnostica.

«Crediamo che la salute sia un bene prezioso per tutti i cittadini di questo territorio – afferma il presidente di Acel Service, Giovanni Priore – Proprio per questo la nostra Azienda, che è espressione di questo territorio e che è legata a Lecco e alla sua provincia da uno stretto rapporto di operatività, ha deciso di sostenere gli importanti progetti ai quali l’Associazione sta lavorando».

«Questo significativo contributo – sottolinea il presidente dell’Associazione Amici dell’Ospedale di Lecco Onlus, Luigi Balderacchi – costituisce una tessera importante nel mosaico di risorse che stiamo raccogliendo per l’acquisto a favore del Laboratorio di emodinamica della Cardiologia dell’Ospedale di Lecco, di un poligrafo per emodinamica, con l’obiettivo di rilevare contemporaneamente, mediante l’impiego di cateteri vascolari, più parametri (dati pressori, di temperatura, ecc.) derivati direttamente dalle cavità cardiache, di analizzarli in modo preciso ed automatico e di registrarli. È una strumentazione particolarmente avanzata, che consentirà di compiere analisi più approfondite e in tempo reale sui pazienti con problemi legati al cuore».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento