menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sponda ripulita

La sponda ripulita

Malgrate, profughe al lavoro per ripulire la sponda del lago

Le donne ospiti della cooperativa I Girasoli hanno lavorato per ripulire la riva di via Roma

Hanno iniziato nei giorni scorsi con la pulizia della sponda malgratese del lago, nel tratto fra i due ponti: è partito così il ciclo di lavori socialmente utili delle 14 migranti arrivate lo scorso agosto nella nostra provincia, ospitate dalla cooperativa I Girasoli.

Si tratta del primo passo di un percorso che la  cooperativa ha voluto avviare in parallelo alle lezioni di italiano organizzate per insegnare la nostra lingua alle 14 nigeriane: «Le ragazze resteranno a Malgrate finché non saranno pronti i loro documenti e se otterranno l'asilo - spiegano dai Girasoli - di conseguenza abbiamo pensato non solo a insegnar loro l'italiano, ma anche a trovare un modo in cui possano impiegare le giornate».

Dopo la prima esperienza sulla riva di via Roma, nei prossimi giorni le ragazze e i referenti della coop incontreranno Flavio Polano, Sindaco di Malgrate, con cui si concorderà quali lavori potranno svolgere: «Abbiamo fatto in modo che tutte le ospiti siano assicurate per poter lavorare - spiega ancora il referente del progetto - ed è anche un modo per "ricambiare" l'ospitalità di Malgrate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento