menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falesie, 450mila euro per riqualificazione e sicurezza

Al via gli interventi predisposti dall'Accordo di programma regionale

Via libera all'Accordo di programma per la realizzazione del progetto di valorizzazione del sistema delle falesie lecchesi: ad annunciarlo è l'Assessore regionale allo sport Antonio Rossi, nella giornata di oggi 16 ottobre.

Un accordo che era stato sottoscritto a gennaio ma, spiega l'Assessore «A causa del blocco delle risorse da parte del Governo, Regione Lombardia non aveva, di fatto, potuto erogare i fondi già messi a disposizione. Per questo, un mese fa, si erano rese necessarie delle modifiche».

Gli interventi previsti riguarderanno miglioramento della sicurezza e di riqualificazione delle falesie diGalbiate, Versasio (Lecco), Gronda del Vaccarese (Ballabio), Placchette di San Martino (Lecco), Valle degli orti e palestra vecchia (Civate), Torrette (Ballabio), Campelli (Abbadia Lariana) e scudi di Valgrande (Ballabio), per un investimento totale di 450mila euro. Coinvolti nel progetto, oltre al Pirellone, ci sono anche la Comunità montana Lario orientale Valle San Martino, la Comunità montana Valsassina, Valvarrone, Val d'Esino e Riviera, il Comune di Lecco, la Provincia di Lecco, il Collegio regionale Guide alpine Lombardia e la Camera di Commercio di Lecco. 

«Prosegue l'impegno da parte di Regione Lombardia - ribadisce Rossi - per valorizzare il nostro territorio. Lo scopo di questo progetto è quello di definire ed attuare iniziative che, partendo dal miglioramento della sicurezza e dalla riqualificazione delle falesie, con la finalità di favorire la diffusione dell’arrampicata sportiva, ne facciano il volano per accrescere l’attrattività del territorio, sviluppando una complessiva valorizzazione turistico e sportiva, in grado di generare anche un positivo ritorno occupazionale.  Anche per questo abbiamo scelto un mix di falesie capaci di attrarre gli scalatori top, grazie a livelli di difficoltà più elevati, in abbinamento con quelle caratterizzate da itinerari sportivi adatti ad una frequentazione “popolare” composta da principianti, famiglie, scuole, giovani e bambini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento