menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iniziative di promozione della lettura per gli studenti

Il sistema bibliotecario provincia di Lecco presenta le iniziative di promozione della lettura per il 2014 rivolte agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio

Il progetto prevede: la distribuzione ai circa 13.000 alunni della scuola primaria del libretto "BIBLIOESTATE 2014 Zaino in spalla!", che contiene 80 titoli di libri e la distribuzione ai circa 8.000 alunni della scuola secondaria di primo grado del libretto "Quante sensazioni hai? Lo scoprirai solo leggendo", che contiene 54 titoli di libri.

I volumi proposti sono stati accuratamente selezionati dai bibliotecari per le letture dei ragazzi nelle diverse fasce di età. Anche i docenti avranno la possibilità di proporre i libri indicati per le letture estive.

Per sostenere adeguatamente il progetto, il Sistema Bibliotecario ha acquistato oltre 2.000 libri; i volumi sono stati donati alle biblioteche, che potranno incrementare il loro patrimonio e che offriranno ai bambini e ai ragazzi un’ampia scelta di titoli disponibili per il prestito locale ed interbibliotecario. 

Per promuovere i due libretti saranno realizzate diverse azioni:pubblicazione sul sito www.provincia.lecco.it/biblioteche, distribuzione alle biblioteche del Sistema, presentazione nelle scuole a cura dei bibliotecari, allestimento di appositi spazi nelle biblioteche.

“In qualità di presidente del sistema bibliotecario provincia di Lecco - commenta l’assessore alla cultura, beni culturali, identità e tradizioni Marco Benedetti - sono molto felice di poter offrire anche per questa estate a tutti i bambini e ragazzi che abitano la nostra provincia le stimolanti bibliografie che le bibliotecarie e i bibliotecari hanno preparato. In questo momento di incertezza non viene a mancare il nostro obiettivo principale, ovvero stimolare i ragazzi e incuriosirli attraverso i libri e la lettura. Sono certo che, con questo progetto, la biblioteca diventerà un luogo di incontro, di scoperta e socializzazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento